COLAZIONE

PANE DI SEGALE CON MARMELLATA E SPOLVERATA DI FRUTTA SECCA

INGREDIENTI

40 g di Pane di Segale
15 g di Marmellata senza zuccheri aggiunti 20 g di noci tritate

Come iniziare bene una giornata piena di impegni e ricca di emozioni? La risposta è facile: con il corretto apporto di carboidrati e di grassi “buoni” che ci aiuteranno a sostenere le fatiche quotidiane.

Per questo la scelta per il menù vegetariano di questa settimana è ricaduta su tre ingredienti sani, genuini e che ci possono garantire la giusta carica mattutina.

Il Pane di Segale. Si tratta di una variante molto gustosa al Pane comune, preparato con farina di Segale, cereale naturalmente ricco di sali minerali e fosforo. La prima differenza che permette di distinguere questo alimento da quello più comunemente utilizzato sulla nostra tavola è il tipico colorito scuro, tanto che spesso si parla di Pane Nero. Ovviamente le differenze non si fermano al solo impatto visivo. Il Pane di Segale presenta infatti un introito calorico molto più contenuto rispetto al pane comune, e questo lo rende particolarmente compatibile ed adatto a regimi alimentari dietetici, ed allo stesso tempo il suo contenuto di Fibre, doppio rispetto all’alternativa raffinata, lo rende un ottimo alleato non solo nel garantire la regolarità intestinale, ma anche nel tenere sotto controllo il picco glicemico post- prandiale. Altri elementi che possono sicuramente incoraggiare all’utilizzo di questo alimento sono l’elevato contenuto di Vitamine (Vit. E e Vit. del gruppo B) ma anche, perché no, il suo sapore buono ed appagante che lascerà piacevolmente stupiti anche i più golosi.

PRANZO

CONCHIGLIE DI PASTA INTEGRALE CON CECI NERI E BIANCHI, PEPE ED ERBE AROMATICHE

INGREDIENTI

80 g di conchiglie di pasta integrale
30 g di ceci bianchi secchi
20 g di ceci neri secchi
1/2 mazzetto aromatico (porro, sedano, carota, erbe aromatiche) 1 cucchiaio di olio e.v.o.

1 spicchio d’aglio
1 scorzetta di Parmigiano Reggiano Sale e pepe q.b.
1 rametto di rosmarino fresco Maggiorana q.b.

Per un break sano e gustoso, il menù della settimana prevede questa variante della classica Pasta e Fagioli. Perché cari amici Vegetariani un piatto così è il giusto sostituto alla classica bistecca. Siamo soliti pensare infatti che le proteine fornite dalla carne siano gli insostituibili mattoni su cui basare lo sviluppo di una buona massa muscolare: mai credenza fu più sbagliata. Il binomio pasta Integrale e legumi, infatti, rappresenta un piatto completo ricco di tutti gli amminoacidi di cui il nostro organismo necessita per sostenere lo sviluppo di una buona massa magra. Si tratta, inoltre, di un piatto in cui vengono utilizzati prodotti naturalmente ricchi di Fibre, immancabili alleate della microflora batterica e quindi della nostra regolarità intestinale. Ultimo aspetto che mi preme sottolineare è la ricchezza di micronutrienti di questo Piatto: Vitamine, gruppo B (Riboflaviana, Niacina, Tiamina, etc.), Vitamina E, Folati ed altri oligoelementi primi fra tutti Ferro, Zinco e Selenio.

CENA
CROSTONE DI VERDURE E FORMAGGI

INGREDIENTI

1 Baguette piccola (120 g) 80 g di Stracapra
25 g di Melanzane
25 g di Indivia

30 g di Pomodorini pachino Timo q.b.
1 cucchiaio di Olio e.v.o. Sale q.b.

Per concludere una giornata stancante e piena di impegni vi propongo un piatto gustoso ma anche facile da cucinare, come piace dire a me: “Un piatto a prova di pigro”, data la velocità nella preparazione.

Questo Crostone, oltre alle immancabili e sempre amate verdure, è arricchito con un prodotto caseario particolare e ricercato che non deluderà le aspettative anche dei palati più sopraffini.

Lo Stracapra. Si tratta di un formaggio di latte caprino avente una stagionatura superiore a 35 giorni con consistenza morbida. Ho preferito inserire un formaggio di capra, innanzitutto per deviare dalle solite scelte alimentari in ambito caseario (Mozzarella, Ricotta, Fiocchi di latte, etc.) e fornire un’alternativa diversa ma allo stesso modo gustosa e facile da reperire. Il Formaggio di capra, infatti, rispetto al Formaggio di Latte Vaccino presenta un profilo chimico che lo rende più facilmente digeribile, nonostante le sue caratteristiche siano influenzate dal tipo di alimentazione seguita dall’animale. Si tratta comunque di un’ottima fonte di Calcio, micronutriente di fondamentale importanza non solo per il corretto sviluppo delle ossa, ma importantissimo anche per la prevenzione di malattie osteo-articolari, a cui vanno facilmente incontro anziani e donne in menopausa.