Doms: non è acido lattico


Dopo 2 giorni dall’ultimo allenamento hai ancora dolori muscolari e credi sia l’acido lattico…no, non lo è!!
I dolori muscolari che proviamo dalle 12 alle 78 ore successive ad un allenamento più intenso o differente rispetto al solito non sono dovuti all’acido lattico come spesso si sente negli spogliatoi delle palestre; Il nostro organismo smaltisce l’acido lattico accumulato nei muscoli nel giro di 2-3 ore, e allora da cosa sono dovuti i dolori del giorno dopo?


I DOMS – Delayed Onset Muscle Soreness – sono causati dalla risposta infiammatoria alle micro-lacerazioni del tessuto muscolare che ci si procura durante la fase eccentrica dell’allenamento. Fanno quindi, parte del processo di adattamento muscolare all’allenamento.


Farmaci FANS (aspirina, ibuprofene, ecc.), integratori antiossidanti e stretching non si sono dimostrati utili nel trattamento di questo stato infiammatorio, mentre un buon riscaldamento prima dell’esercizio, continuare con un allenamento leggero, soprattutto aerobico, dopo un workout intenso e un’alimentazione proteica post-esercizio sono risultati ottimi per prevenire ed alleviare i dolori post-training.

P.S. un pezzetto di cioccolato al latte è in grado di ridurre i DOMS più di una bevanda isocalorica a base di carboidrati 😉