Lento Avanti o Military Press


Grado di difficoltà: 3-5


Muscoli coinvolti: deltoide, tricipite,sovraspinato.


Posizione di partenza: seduti su una panca leggermente inclinata, si afferra il bilanciere in presa prona (con le nocche verso di sé), con un’apertura leggermente superiore alla larghezza delle spalle.
Si parte con la sbarra all’altezza della parte superiore del petto (zona clavicolare).


Movimento: Si spinge in alto il bilanciere fino ad estendere le braccia quasi completamente per poi fletterle nuovamente verso il petto.
Le braccia si muovono perpendicolari al pavimento e nella fase di discesa si avvicinano alle costole.
Si inspira all’inizio della discesa e si espira al termine della spinta in alto.


Consigli: Durante l’esecuzione del lento avanti, cercare di concentrare lo sforzo nel muscolo deltoide (spalla) e non sul tricipite, anche se lavora inevitabilmente.


Varianti: il lento dietro la nuca presuppone lo stesso movimento ma su una panca sistemata verticalmente. Si abbassa il capo in avanti per portare il bilanciere dietro di esso.
Si tratta di una variante del military press che non differisce da esso nella pratica ma lo rende peggiore potendo provocare lesioni tendinee e muscolari.
Nonostante si possa credere di porre sotto un maggiore sforzo la porzione posteriore del deltoide, i movimenti delle due varianti sono quasi identici.